È solo un business game…baby!

È solo un business game…baby!

Una concorrenza spietata

Si proprio: “è solo un business game”. Questa è la frase che ho dovuto usare ieri quando mancava l’ultimo decisivo round al termine della “gara”,  per calmare gli animi dei partecipanti, che volevano ad ogni costo primeggiare in questa ultima edizione di Asso Business Game in Fastweb Digital Academy.

E perché baby? Perché il più agguerrito era Anas, un ragazzo della quinta classe del liceo scientifico N. Copernico di Bologna. Un ragazzo di origine indiana, piccolo grande genio che con il suo team ha raggiunto quota 98,5 su 100. Solo gli studenti del 4 e 5 anno di finanza internazionale della Bocconi sono riusciti a fare meglio in una precedente edizione.

Da 18 a 38

L’età dei partecipanti. I più giovani Anas e il suo compagno di classe Vincent, i più esperti Alessandro e Matteo manager Fastweb.

I partecipanti arrivavano da diverse realtà. Alcuni già impiegati in aziende leader quali: Fastweb, IntesaSanpaolo, Enel X, Coca Cola, Mapei, Mondelez, Carige. Qualcuno coinvolto in organizzazioni no profit che hanno scopi educativi quali Enactus

Altri ancora universitari o appena laureati dal Politecnico di Milano, dalla Statale, dalla Cattolica …

22 giovani che hanno affinato le loro conoscenze di gestione aziendale e di problem solving, la competenza considerata oggi più importante per lo sviluppo della leadership.

Motivazione personale

Questa è la ricetta fondamentale per la formazione, D. Goleman ha scritto un importante capitolo su questo tema nel suo libro “Lavorare con intelligenza emotiva”: l’errore da un miliardo di dollari. L’errore era di una grande impresa che aveva speso una fortuna in programmi formativi per i suoi manger senza tener conto della loro volontà di partecipazione.

Certamente questi giovani hanno liberamente scelto di partecipare al nostro corso offerto dalla Fastweb Digital Academy. Una di loro ha preso due giorni di ferie per partecipare!

Business Game Asso

Non li abbiamo delusi. I nostri business game non sono giochi qualunque.

Sono il frutto di una lunga esperienza nella formazione degli adulti sui temi della leadership. La loro efficacia e versatilità è ormai provata da decine di aule per target molto variegati: da giovani a top manager.

Solo in questi giorni ne stiamo svolgendo uno sperimentale in Università Bicocca sulla gestione di una banca, e ne abbiamo appena erogato uno in contemporanea al Politecnico di Milano, alla facoltà di Ingegneria di Lisbona e Madrid e in un prestigioso MBA parigino per una grande multinazionale francese con obiettivi di employer branding e selezione.

Compila il form sottostante per avere ulteriori informazioni, ti ricontatteremo al più presto!

The following two tabs change content below.
Avatar

Stefano Pivi

Da oltre venti anni nella consulenza e formazione manageriale. MBA
Avatar

Ultimi post di Stefano Pivi (vedi tutti)

Comments are closed.